Ippocrate

Ippocrate di Kos

Ippocrate di Kos è il medico più importante del mondo antico, il fondatore della scienza medica. E' stato il pioniere nella ricerca medica sistematica e nelle terapie scientifiche. Dava inoltre una grande importanza alla prevenzione.

Ippocrate

Ippocrate nacque a Kos nel 460 a.C. e morì nel 370 a.C. a Larissa. Era figlio di Eraclide, che a sua volta era dottore, e di Fenareti. La sua famiglia apparteneva alla generazione ieretica degli Asclepiadi medici di professione fin dall'antichità, dove i segreti della medicina si tramandavano di padre in figlio. Maestri di Ippocrate sono stati suo padre, Selimbriano Erodico, il filosofo Democrito e i Sofisti Gorgia e Prodico.

Gli Asclepiadi esercitarono la Medicina viaggiando, e questa stessa strada venne seguita anche da Ippocrate, che passò gran parte della vita in viaggio, non solo in territorio greco ma anche in Libia, Persia ed Egitto. La tradizione dice che Ippocrate si trovasse ad Atene durante la grande peste e che abbia aiutato gli Ateniesi nella lotta alla malattia. Non abbiamo molte notizie di prima mano su Ippocrate. C'è piuttosto un'immagine idilliaca costruita dai posteri che lo rappresenta come il tipo perfetto di medico e d'uomo, il che significa che la sua personalità avesse molto colpito i suoi contemporanei nell'antichità.

Ippocrate è il fondatore della scuola di medicina che ha applicato i principi della scienza e della filosofia Ionica, seguendo scrupolosamente l'illuminismo. La medicina di Ippocrate non è solo una tecnica terapeutica illuminata che ha lasciato in eredità all'umanità testi medici molto importanti, ma è un movimento spirituale più ampio che è nato nel centro del pensiero classico greco e si è formato con l'influenza della filosofia della Grecia antica.

IPPOCRATE

Home | Isola di Kos Informazioni | Isola di Kos Elenco dettagliato | Isola di Kos Fotografie | kos liks | Contatti